Un’ ambiente lavorativo per tutti

Nel DM 236/89 viene stabilito che l’accesso in un ambiente lavorativo deve essere facilmente raggiungibile alle persone con capacità motoria e sensoriale ridotta.

La pavimentazione deve essere antisdrucciolo con pendenze al 5%.

Le porte devono essere larghe almeno 90 cm. con gli spazi antistanti e retrostanti di almeno 2 mt. con zerbini incassati per agevolare il passaggio di sedie a rotelle.

Tutti gli ambienti devono consentire la rotazione di una sedia a rotelle a 180°.

Gli ascensori devono avere la porta d’ingresso larga 110, 140 cm. con bottoniera all’interno e citofono di sicurezza a 140 cm. massimo.

I sevizi igienici per persone disabili devono essere separati uomini e donne ad ogni piano dell’edificio.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *